Lug 10

10 Luglio 2017 – Occlusione in Implantoprotesi

Dr. Rosario V. E. Prisco – Dr. Luigi Laino

Con la perdita del legamento parodontale la trasmissione dello stimolo esterno, dal cavo orale al sistema nervoso centrale risulta alterata nel paziente completamente edentulo prima e implanto protesico poi. Ne risulta che importanti riabilitazioni, sia per estensione che per materiale, quali quelle dei pazienti completamente edentuli tramite l’ausilio degli impianti, raggiungono l’equilibratura occlusale finale basata sui marchi lasciati dalla carta d’articolazione e sul giudizio del paziente. Sin dal 1984 è stata introdotta una metodica di registrazione occlusale quantitativa (T-Scan, Tekscan, Boston, Ma, U.S.A.) che tramite un sensore in mylar registra, mostra ed analizza il tracciato occlusale. Le principale caratteristiche di questo metodo quantitativo sono la possibilità di conoscere oltre al contatto avvenuto e relativa tempistica in termini di millisecondi anche il carico relativo su ogni elemento dentario o implantoprotesico.
L’associazione del metodo qualitativo con quello quantitativo in implanto protesi migliorerebbe lo strumentario nella registrazione occlusale e tramite questo le complicanze meccaniche quali svitamento della vite di connessione,frattura della ceramica e distacco di elementi dentari sia in resina che in composito.

Dr. Rosario V. E. Prisco

– Il Dr. Rosario V. E. Prisco si è laureato in Medicina e Chirurgia presso la S.U.N., con il massimo dei voti, nel 1989 e si è successivamente specializzato in Odontostomatologia, presso la Federico II, con il massimo dei voti. Ha conseguito la Specializzazione in Protesi Dentaria presso la Boston University, Boston, U.S.A. nel 1996 (Certificate of Advanced Graduate Study) che gli ha consentito di essere iscritto all’American College of Prosthodontist. Negli anni 1993, 1994 e 1995 ha conseguito le certificazioni implantari per i seguenti sistemi: IMZ, Astra, Calcitek, Steri Oss, 3i Implant Innovations, Nobel Biocare, ITI. Durante il periodo di trenta mesi certificati presso la Boston University ha particolarmente approfondito le Discipline Protesiche Dentali e Maxillo Facciali.
– Ha frequentato l’Università di Basilea, Klinik für Rekonstruktive Zahnmedizin und Myoarthropathien dove ha approfondito le sue conoscenze relativamente alla fisiopatologia della masticazione
– E’ stato socio attivo dell’Academy of Osseointegration ed è stato iscritto all’American College of Prosthodontist.
– E’ Socio della Alumni della Boston University in Italia.
– E’ stato Tutor nel Postgraduate in Implantologia Orale presso l’Ospedale San Raffaele Università Vita-Salute. E’ stato Tutor di Protesi Fissa presso la Seconda Università di Napoli nel Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria. E’ stato Istruttore di Protesi Implantare presso lo Zimmer Institute di Winterthur (Canton Zurich) in Svizzera.
– E’ Tutor presso il Master di II Livello in Implantologia orale presso la Seconda Universita di Napoli, nel Postgraduate in Protesi su Impianti presso l’Università di Pisa e nel Postgraduate in Chirurgia Orale presso la Università di Foggia. E’ Socio Attivo della Società Italiana di Osseointegrazione. Ha pubblicato e relazionato, su riviste(J.P.D., I.J.P., J.O.M.I., J.O.I.) e congressi nazionali ed internazionali, per argomenti riguardanti la protesi dentaria.
– La sua attività è limitata alla protesi dentaria ed alla fisiopatologia della masticazione.

 

Dr. Luigi Laino

Il Dott. Luigi Laino è laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria con il massimo dei voti presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. E’ Dottore di ricerca in “Tecnologie Biomediche Applicate alle Scienze Odontostomatologiche“, Specializzato in Chirurgia Odontostomatologica presso l’Università di Napoli Federico II. Ricercatore a tempo determinato di tipo A MED 28 presso l’Università degli Studi di Foggia dal 2013 al 2016, abilitato a rivestire il ruolo di Professore di II fascia. Responsabile del servizio di Chirurgia Orale ed Implantologia dell’Università degli Studi di Foggia dal 2013 al 2016. Attualmente Ricercatore a tempo determinato di tipo B presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e Dirigente Medico di I° livello presso la UOC di Chirurgia Orale della Azienda Ospedaliera Universitaria Primo Policlinico di Napoli. Socio attivo della IAO e della SIdCO Società Italiana di Chirurgia Odontostomatologica, dedica la propria attività di clinico e di ricercatore alla chirurgia orale e alla implantologia .

Lunedì 10 Luglio 2017 – ore 19:30

Sala da Feltre – Via Benedetto Musolino 7

(Zona Trastevere)